Il punto sui problemi con iCloud

Da qualche tempo la comunità degli sviluppatori iOS sta dando voce alle sue frustrazioni con i servizi iCloud per i database. Tutto è iniziato da un articolo sul blog The Verge, al quale hanno fatto seguito numerosi interventi di altri sviluppatori.

In sintesi: iCloud funziona bene con le tecnologie che Apple stessa usa (la sincronizzazione di documenti, come ad esempio in Pages e Numbers) ma è un disastro con la sincronizzazione dei database Core Data (quella che usiamo noi e pochi altri).

apple-icloud brokenNon è all’insegna di “mal comune mezzo gaudio” che riportiamo queste informazioni, ma perché ci conforta il fatto di non essere soli, e che anche team di sviluppo più grandi e importanti hanno riscontrato gli stessi problemi che hanno colpito noi ma soprattutto i nostri utenti, compresa la perdita di dati personali (nel caso di iFarmaci, note e preferiti). Abbiamo lavorato duramente e dopo molta fatica, dopo molti inconvenienti per i nostri utenti e dopo molte stroncature a una stella siamo arrivati a una soluzione soddisfacente. Ne siamo usciti, ma ci auguriamo comunque, considerata l’entità e la diffusione dei malfunzionamenti, che a Cupertino si decidano a correre ai ripari per rendere finalmente iCloud un servizio all’altezza del marchio Apple.

Di seguito una selezione di articoli:

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in news. Contrassegna il permalink.